Logo premio TOP of thePID

Premio Top of the PID 2024

Aperte le candidature per partecipare al Premio Top of the PID 2024 entro il 2 Settembre 2024

Il premio 'TOP of the PID' è organizzato da Unioncamere nell’ambito dei servizi offerti alle imprese dai “PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio” per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI).

L'obiettivo di quest’anno sarà quello di individuare e dare visibilità a progetti innovativi nell’ambito della Doppia Transizione e del nuovo paradigma “Transizione 5.0”.

Saranno premiate le iniziative e i progetti presentati da singole imprese o da raggruppamenti di imprese rispetto ai seguenti ambiti di intervento:

  1. Sostenibilità: iniziative volte a favorire, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, la transizione verso modelli produttivi più sostenibili, sia dal punto di vista ambientale (es. rating ESG, efficientamento energetico, comunità energetiche, riduzione degli impatti ambientali e Net Zero, economia circolare, ecc.) che sociale (es. promozione della parità di genere, soluzioni per il miglioramento della salute e il benessere dei cittadini, ecc.).
  2. Manifattura Intelligente e Avanzata: soluzioni innovative nel settore manifatturiero che sfruttano le tecnologie 5.0 per rivoluzionare processi produttivi tradizionali e/o per migliorare l'efficienza, la flessibilità e la qualità dei prodotti attraverso sistemi intelligenti e automatizzati (es robot, ecc.).
  3. Servizi e Commercio: soluzioni innovative finalizzate, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, all'ottimizzazione dei servizi e del commercio (es. service design, miglioramento della interazione della comunicazione con i clienti, ecc.).
  4. Turismo, cultura e creatività: soluzioni tecnologiche e digitali per promuovere la conoscenza, la conservazione e la fruizione dei beni culturali e delle destinazioni turistiche, contribuendo così allo sviluppo economico e alla valorizzazione dei territori interessati.
  5. Nuovi modelli di business 5.0: modelli organizzativi innovativi o ri-progettazione (attraverso l’utilizzo del digitale, delle tecnologie 5.0) di attività, processi produttivi o modelli organizzativi tradizionali.
  6. Artificial Intelligence per la digital transformation: soluzioni di intelligenza artificiale applicate alla trasformazione digitale dei processi e/o dei servizi e/o dei modelli organizzativi/di business delle imprese o delle Pubbliche Amministrazioni.
  7. Education: soluzioni innovative nella formazione e nella creazione e accrescimento delle competenze digitali attraverso l’uso di tecnologie delle competenze attraverso l’uso delle tecnologie 5.0.

L’impresa deve compilare, far firmare digitalmente dal titolare/legale rappresentante e inviare alla mail premiopid@unioncamere.it la domanda di candidatura entro e non oltre le ore 23.59 del 2 settembre 2024.

La domanda di candidatura si compone di due parti: modulo prima parte “Indicazioni del richiedente” e modulo seconda parte “Descrizione dell’iniziativa candidata”.

In assenza di uno dei due moduli compilati, la candidatura non sarà presa in considerazione.

Una volta chiusi i termini di presentazione delle domande di candidatura, la Segreteria Organizzativa, avvalendosi del supporto degli uffici del PID, effettuerà una verifica di ammissibilità sul possesso dei requisiti (in questa fase potranno essere richieste delle integrazioni alla documentazione inviata che dovranno pervenire entro e non oltre due giorni lavorativi dall’invio della richiesta da parte della Segreteria Organizzativa).

In caso di verifica positiva, la candidatura dell’impresa sarà ammessa alle fasi di valutazione successive; in caso di verifica negativa, si provvederà al rigetto della candidatura dandone comunicazione all’impresa.

La Segreteria Organizzativa indicherà i componenti della Commissione di valutazione nazionale che procederà a individuare, tra le candidature giudicate ammissibili, fino ad un massimo di 5 candidature finaliste per ciascun ambito di intervento.

È prevista una premialità nel punteggio di valutazione nel caso in cui le imprese alleghino alla candidatura un video di presentazione del progetto nel quale siano evidenziate le caratteristiche e gli elementi distintivi dell’iniziativa candidata.

Una volta individuate le iniziative finaliste da parte della Commissione di valutazione nazionale, la Segreteria Organizzativa procederà a trasmettere a ciascuna impresa una comunicazione informando che il progetto è rientrato tra i finalisti e quindi ammesso alla fase di votazione del pubblico.

La votazione del pubblico sarà effettuata in un periodo di massimo 15 giorni e avverrà attraverso il Portale consentendo agli utenti di esprimere le proprie preferenze per i progetti finalisti.

L'individuazione delle imprese vincitrici avverrà entro il 7 Ottobre 2024 e, come di consueto, la premiazione si svolgerà durante il Maker Faire Rome 2024 che si svolgerà dal 25 al 27 Ottobre 2024.

Contatti

Ufficio Punto Digitale (PID)

Responsabile
Roberto Finetto
Email
pid@fera.camcom.it
Note

Indirizzo

Viale L.C. Farini 14 - 48121 - Ravenna

Personale Addetto

Paola Tabanelli 0544/481.494

Fabio Vincenzi 0544/481.498

Indirizzo

Via Borgoleoni, 11 - 44121 Ferrara

Personale Addetto

Daniele Spadoni 0532/783.777

Alessandra Pacetti 0532/783.821

L’ufficio, nell’ambito del Network nazionale Impresa 4.0, si occupa di:

  • presidiare e gestire l’erogazione di appositi contributi finalizzati, da un lato, a trasferire alle imprese la cultura e la pratica del digitale e, dall’altro, ad orientarle verso nuovi modelli produttivi ed organizzativi;

  • promuovere, anche attraverso il supporto dei digital promoter, percorsi di informazione e formazione volti a diffondere nelle imprese una maggiore cultura in ambito digitale nonché l’utilizzo, in coerenza con il progetto ULTRANET, della banda ultra larga

  • favorire l’utilizzo da parte delle imprese dei servizi digitali della Camera di commercio, con particolare riferimento al rilascio delle firme digitali e delle credenziali SPID (Sistema unico d’identità digitale)
    referente Ufficio Servizi innovativi.

Ultima modifica
Ven 07 Giu, 2024