Comune di Ferrara
Chiuso
Scade
ID
24FR

"LE FRAZIONI AL CENTRO" - Nuovi contributi a sostegno delle attività di vicinato del forese, anno 2024

Nuovo sostegno alle microimprese attive nelle frazioni del territorio comunale ferrarese.
Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 26 marzo alle ore 12.00 del 10 maggio 2024.

Pubblicata la prima graduatoria delle imprese ammesse al contributo.

ACCEDI ALLA GRADUATORIA DELLE DOMANDE AMMESSE - SESSIONE 1


"Le Frazioni al Centro" è un programma strategico sviluppato dal Comune di Ferrara, per promuovere il processo di rigenerazione delle frazioni del territorio comunale.
Anche per il 2024 sono stati stanziati 150mila euro per l’assegnazione di contributi una tantum di 750 euro per ogni microimpresa ammissibile al finanziamento.

Beneficiari

A) MICROIMPRESE come definite dall'Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014, con attività primaria o prevalente ammessa dall'avviso*;

B) CIRCOLI PRIVATI regolarmente iscritti al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna con le seguenti caratteristiche:

  • effettuino attività permanente di somministrazione alimenti e bevande ai soci (durante tutto l’anno e non temporanea);
  • siano in attività alla data di presentazione della domanda e che la stessa non risulti cessata alla data di liquidazione del contributo

*Codici Ateco AMMESSI dall'avviso:

  • attività commerciale di vicinato, con superficie di vendita inferiore ai 250 mq, (Ateco 47 e sottocodici)
  • pubblici esercizi (Ateco 56.3)
  • ristorazione con somministrazione (Ateco 56.10.11)
  • ristorazione senza somministrazione (Ateco 56.10.20)
  • gelaterie e pasticcerie (Ateco 56.10.30)
  • produzione di pane - prodotti di pasticceria freschi (Ateco 10.71)
  • servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere (Ateco 96.02.01)
  • servizi degli istituti di bellezza (Ateco 96.02.02)
  • servizi di manicure e pedicure (Ateco 96.02.03)
  • servizi di cura degli animali da compagnia (Ateco 96.09.04)
  • attività delle agenzie di viaggio (Ateco 79.11.00)

*Codici Ateco ESCLUSI dall'avviso:      

  • farmacie (Ateco 47.73)
  • commercio di carburante (Ateco 47.30)
  • commercio al dettaglio ambulante (Ateco 47.8)
  • commercio via internet (Ateco 47.91.10)
  • commercio porta a porta (Ateco 47.99.10)

Sono inoltre esclusi i soggetti le cui attività includano, anche solo parzialmente: 
- vendita di armi, munizioni e materiale esplosivo, fuochi d'artificio;
- vendita di articoli per adulti (sexy shop);
- gestione call center, sale giochi e sale scommesse;
- attività finanziarie o di intermediazione e immobiliare;
- attività di compro oro/argento e similari
- negozi self service, vendita cannabis light, sigarette elettroniche

    Requisiti

    Questi i requisiti da possedere dal momento di presentazione della domanda fino alla liquidazione del contributo:

    • avere sede legale e/o un'unita locale operativa ubicata nell'area definita nell' allegato A dell'avviso;
    • svolgere attività regolarmente autorizzata, attiva e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese ed al Repertorio Economico Amministrativo (REA);
    • non avere debiti con il Comune di Ferrara alla data del 31/12/2023
    • non avere protesti
    • non aver avuto sanzioni o ordinanze restrittive individuali da parte dell'Amministrazione comunale o di altri enti di controllo nel corso degli ultimi 3 anni (2021-2023)
    • non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente
    • essere in regola con il DURC (contributi previdenziali e assistenziali)
    • essere in regola con il pagamento del diritto annuale dovuto alla Camera di commercio di Ferrara e Ravenna

    Entità del contributo

    Il contributo è assegnato una tantum a fondo perduto nella misura di  750,00 per ogni impresa ammissibile.

    Come presentare domanda

    Le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del 26 marzo alle ore 12.00 del 10 maggio 2024, salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse disponibili. La valutazione delle domande ai fini della concessione del contributo avverrà secondo l'ordine cronologico di presentazione.

    Le domande di contributo dovranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, tramite la piattaforma Web Telemaco (http://webtelemaco.infocamere.it/ - Servizi e-gov) - “Contributi alle Imprese” - “Altri adempimenti camerali”.

    In alternativa, è possibile presentare domanda utilizzando un account WebTelemaco di altro utente (es.commercialista); la pratica di richiesta contributo (modello base) e i documenti allegati (modulo di domanda) dovranno essere comunque firmati digitalmente esclusivamente dal titolare o dal legale rappresentante dell'impresa.

    Invio della domanda con WebTelemaco

    Per attivare l'utenza Webtelemaco, occorre registrarsi gratuitamente e seguire le indicazioni riportate sulle Guide:

    vedi la Guida Infocamere per la "pratica telematica contributi" » 

    vedi la Guida alla compilazione della "pratica telematica contributi" » 

    vedi le Slides per la creazione della domanda di contributo »

    Prima di inviare la praticaassicurarsi che il conto prepagato Webtelemaco abbia un credito pari o superiore a euro 16,00 nella sezione DIRITTI per l'assolvimento dell'imposta di bollo prevista dal bando, che verrà assolto in modo virtuale dalla Camera di commercio di Ferrara e Ravenna. In mancanza di tale credito, la pratica verrà respinta automaticamente dal sistema e la domanda di contributo non risulterà pervenuta alla Camera di commercio. In alternativa, è possibile pagare il bollo tramite PagoPA.

    Per inviare la domanda su questo bando selezionare in WebTelemaco:

    • Sportello di destinazione: Camera di commercio di Ferrara e Ravenna
    • Bando: selezionare dal menu a tendina  il "Bando Frazioni Comune di Ferrara anno 2024" codice 24FR
    • Totale spese dichiarate al netto dell'IVA: € 750,00
    • Importo contributo richiesto: € 750,00

    La "pratica di richiesta contributo"  Webtelemaco sarà quindi composta da:

    • Modello Base (obbligatorio), firmato digitalmente, in formato xml.p7m

    • Modulo di Domanda (obbligatorio), firmato digitalmente, in formato pdf.p7m

    Si precisa che l'invio del solo Modello Base, generato dal sistema Webtelemaco e allegato in formato xml.p7m, NON costituisce invio della domanda validaLe pratiche telematiche di richiesta di contributo prive del modulo di domanda obbligatorio sono inammissibili e non saranno tenute in considerazione.

    Per informazioni sulle pratiche

    Ufficio Marketing del Territorio Innovazione e Qualità della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna
    Daniele Spadoni, tel. 0532 783.777, email  daniele.spadoni@icoutsourcing.it
    Alessandra Pacetti, tel. 0532 783.821, email alessandra.pacetti@fera.camcom.it

    Le informazioni pubblicate su questa pagina non sono esaustive; si prega di leggere attentamente il testo dell'avviso.

     

    vedi l'avviso »

    vedi il modulo di domanda »

    vedi il link diretto della mappa interattiva: https://sit.comune.fe.it/gnx/bandofrazioni.html

    *nel caso non si apra il link, copiare l'indirizzo